background






James Suckling, uno dei più noti critici di vino al mondo,
ha appena recensito i nostri vini con risultati fantastici:

Montepulciano d'Abruzzo "Colle Maggio" 2016 e  Villamagna DOC 2015 con 92/100

La nostra storia.

Era il 1910 quando nonno Vincenzo si diresse con il calesse a Napoli per concludere la trattativa che lo portò ad acquistare un fazzoletto di terra di circa 20 ettari dove sorgeva una torre di avvistamento. Il terreno era di proprietà della famiglia Zambra, e quella torre era conosciuta come “Torre Zambra”. E’ su quell’ appezzamento di terra attorno alla torre che Laurentino De Cerchio, genero di Vincenzo, coltivò i primi vigneti di Montepulciano e Trebbiano, che lo portarono, nel 1961, a fondare una delle case vinicole che scrisse la storia della viticoltura abruzzese.