Cerasuolo d’Abruzzo "Madia"

Piacevole e versatile, diventa sublime se abbinato con la pizza

Colore

Cerasuolo brillante

Sapore

Ciliegia e fragola

Affinamento

In tini di acciaio inox per 2 mesi e in bottiglia per 1 mese

Scopri di più
Image

Scheda tecnica

produttore

Torre Zambra

provenienza

Abruzzo

denominazione

DOC Cerasuolo d’Abruzzo

uvaggio

100% Montepulciano d’Abruzzo

categoria

Vino Rosato

tipologia

Fermo secco

servire a

08-10°

contenuto alcolico

13,00% VOL

formato

0,75 l

affinamento

In tini di acciaio inox per 2 mesi e in bottiglia per 2 mesi

decantazione

Da bere subito

abbinamenti

Pizza e primi piatti

informazioni legali

Contiene solfiti

Note di degustazione

Il Cerasuolo è l’unico e inconfondibile vino rosato Abruzzese, pura espressione di questa regione e della sua gente, particolarmente apprezzato in estate, essendo un buon compromesso tra la freschezza di un bianco e la struttura di un rosso. Il nome ‘Cerasuolo’ deriva dal dialetto ‘cerasa’ (‘ciliegia’), a causa del colore, dei profumi e del sapore caratteristici che saprà offrirvi. Le uve con cui viene prodotto, rigorosamente Montepulciano, sono selezionate accuratamente nelle nostre vigne a Villamagna, in Abruzzo, dove i terreni calcareo-argillosi, una straordinaria escursione termica dovuta anche alla fortunata posizione delle vigne tra il mare e la montagna, unite a rese per ettaro mantenute al di sotto dei 140 q.li, garantiscono la qualità di questo gradevole rosato. Le uve sono raccolte i primi giorni di Ottobre, e vengono subito raffreddate per mantenere le loro caratteristiche organolettiche. Una volta in cantina vengono lasciate a macerare per poche ore a contatto con le bucce, per poi continuare la fermentazione “in bianco” in vasche di acciaio a temperature controllate e in bottiglia, per almeno 2 mesi. Il caratteristico colore cerasuolo brillante è dovuto al vitigno Montepulciano d’Abruzzo, il quale rilascia generosamente il suo colore intenso attraverso le bucce nonostante queste rimangano per un brevissimo tempo a contatto con il mosto prima di continuare la fermentazione “in bianco”. Al naso è un vino pulito, che rivela sentori di frutti rossi freschi, specialmente la ciliegia, con rimandi alla fragola e alla prugna/susina. Il particolare equilibrio tra freschezza e complessità consente al Cerasuolo d’Abruzzo di essere il perfetto abbinamento per una vasta selezione di cibi, dalla pizza alla pasta alla carne.